sabato 20 settembre 2014

Cambio armadio

Si avvicina il momento del cambio armadio.
Un'idea utile
Svuota tutto sul letto
Scopri cose che non ricordavi -metti da parte
Trovi cose che hai usato sempre- metti da parte per quest anno non li userai
Inizia a fare gli abbinamenti provando cose nuove mai fatte e con l'aiuto degli accessori.
Prova o disponi bene vicino fai una foto e questo sarà uno dei tuoi nuovi outfit senza comprare nulla di nuovo!!!

Vai avanti così per diversi tipi di situazioni: casa, lavoro, tempo libero, sport.
Poi rimetti a posto l'armadio dietro le cose che non metterai e che l'anno prossimo verranno riviste con nuovi occhi e davanti i vestiti e combinazioni che hai scelto
Così anche l attività del cambio armadio diventa un gioco come essere andati al negozio a comprare cose nuove.
Durante la stagione le foto ci guideranno.

Buon cambio armadio!
http://flic.kr/p/oxeJib

lunedì 30 dicembre 2013

My new phone

Dopo 10 anni di onorato servizio ho cambiato il telefono.
Ecco realizzato il piccolo contenitore non proprio bellissimo ma fatto con attenzione.


image.jpeg



image.jpeg

domenica 24 febbraio 2013

Scene di ordinaria abitudine

Il caos
Solito
Domenicale
Mamma,mamma non ne posso più mi vuole all'attenti ogni 5minuti.

Dura.....

mercoledì 2 gennaio 2013

CONCIATA PER LE FESTE



i regali di Natale fatti a mano sono qui.


un collo in lana a punto legaccio lavorato in tondo, lana naturale tinta naturale con buccia di cipolla, confezionata con il biglietto della matassa.
regalo confezionato con il telo regalo giapponese realizzato da me con gli scampoli dei tessuti delle camicie a 1 euro che prendo ai sorci verdi.
2  copertine per 2 bambine, fatte con tessuto ikea fiori e flanella, copertine primaverili
confezioni per sacchetti di lavanda da regalare, sempre fatti con scampolini avanzati
coperte "lusso" fatte con panno di lana per fare cappotti e stoffa cotone fantasia, con gli avanzi ho realizzato i sacchetti portacoperta, misurano 150cm (altezza stoffa) per 100 cm circa.




























le ispirazioni sono queste:
-scatoline
-coperte
-sacchetti di lavanda


la grande soddisfazione mia è questa
- trovare pezzi di stoffa non desiderabili e trasformarli in qualcosa di speciale
- vedere la qualità dei lavori che migliora sempre più grazie all'esperienza che sto facendo, e mi da molta soddisfazione
-trovare la strada giusta perchè la realizzazione di un progetto sia un sicuro successo attraverso uno "schema" di realizzazione chiaro e organizzato, a partire dall'acquisto dei tessuti fino alla confezione del lavoro. per me che sono una confusionaria è una grande conquista.





domenica 23 dicembre 2012

FUROSHIKI

anche le notti insonni a volte portano qualcosa di buono
e la mente vaga alla ricerca di un'idea originale, accompagnata dalla fervida convinzione che i regali di Natale non possono e non devono essere solamente il business vado in un negozio e compro.
Anche se il valore economico di un pensiero fatto a mano è inferiore (beh non è sempre vero) è sicuramente meno impersonale di un regalo "compra e fuggi".
 senza contare l'indipendenza dalla folla senza controllo dei negozi in questi giorni....


va be comunque a breve, passato il Natale esporrò le foto dei miei bellissimi lavori, non per vantare me ma per vantare chi ha fornito le idee che ho utilizzato attraverso quella meravigliosa rete che è il blog e che citerò nel post.

Nel frattempo mi serve questo post anche per ricordare a me stessa tutte le volte che vorrò l'idea principe che sposa uno dei miei più forti principi: perchè devo utilizzare della carta regalo che poi butto immediatamente. mi sembra uno spreco pazzesco.

Quindi qui si trova il link di furoshikihttp://furoshiki.com/, la tecnica del tovagliolo giapponese che avvolge ogni cosa e che mi appresto a realizzare per incartare un po di regali.


Negli ultimi anni ho sempre fatto come regalo le borse tipo borsa della spesa (vedi mio tutorial qui) ma sono abbastanza elaborate da produrre prima di presentare un regalo.
Realizzare un tovagliolo così invece dovrebbe essere molto più semplice.

sabato 13 ottobre 2012

TUTORIAL-LA BORSA DELLA SPESA

TUTORIAL
anche se nei vari blog ce ne sono tantissimi di questi tutorial vorrei anche io esprimere come la realizzo io.

COSA
parto da Ikea, ogni volta che vado acquisto sempre 1 metro di stoffa poi chissà mi potrà servire...
poi succede che si avvicina il compleanno di qualcuno e allore apro l'armadio e scelgo i colori.

TIME
si devono trovare almeno 2 ore completamente a disposizione per concentrarsi al meglio senza interruzioni esterne.

DIMENSIONI
la larghezza di solito è 50 cm, taglio tutta l'altezza (150 di solito). lascio per la borsa 120 cm, piegati per lungo, il rettangolo rimanente lo divido in 2 per lungo così ricavo le maniglie.
da un po' di esperienza ho preferito lasciare la stoffa intera sul fondo della borsa invece che cucire a pezzi così in caso il peso fosse molto alto non rischio si aprano le cuciture.




AZIONI













quindi si prendono 2 stoffe, 1 per esterno e 1 per interno (possibilmente se si usa la stoffa "pesante" di Ikea è meglio per l'interno usarne una più leggera)
Per l'esterno si taglia come descritto sopra anche le maniglie.













Per l'interno non serve la stoffa delle maniglie. con l'avanzo se si vuole si può ricavare un taschino
Si stira tutto così le cuciture sono perfette. Pe le maniglie si stira a metà nel senso della lunghezza poi si apre e si piegano i bordi verso la piega centrale interna. Risultano piegate in 4 strati con i bordi tagliati rivolti all'interno. così si cuce per la lunghezza in entrambi i lati.













Si prendono le 2 stoffe e si cuce diritto e poi rifiniti bordi con zigzag. (logicamente si cuce con la stoffa diritto contro diritto.
Poi si risvolta a diritto la stoffa interna e la si inserisce nella stoffa esterna (diritto contro diritto). Si allineano bene le cuciture. per sicurezza si può spillare. Contemporaneamente posizionare le maniglie calcolando pari distanza dai due bordi esterni e controllando che le maniglie non si attorciglino per entrambi i lati della borsa.
















le maniglie vanno inserite all'interno dei lati diritti delle due stoffe (all'interno della zona spillata). Bloccare le maniglie con gli spilli.



Ora si cuce lungo tutto il bordo spillato lasciando un tratto aperto per risvoltare la borsa. è meglio bolccare la cucitura all'inizio e alla fine per evitare che si rovini e si strappi nel momento di risvoltare.
Di solito preferisco lasciare aperto il lato laterale vicino alle maniglie. è importante aver fissato tutti gli estremi delle maniglie così quelle sono a posto.













Risvoltare la borsa attraverso il buco e riposizionare la fodera interna al meglio. meglio stirare così si fissa la piegatura del lato ancora aperto. Ora ricucire molto vicino al bordo tutto il lato superiore così si fissano il lato esterno col lato interno e sopratutto si chiude il buco.





La borsa è pronta!