domenica 13 marzo 2011

Green is finished!

è durato poco, molto piacevole e intrigante lavorare Raglan (senza cuciture dal collo al fondo=PEZZO UNICO)



(il modello è un po' sfuggente.........)

Il modello parte da Raverly con alcune varianti dovute ad errori (trafori sopra manica) e a spunti di genio (righe al rovescio), modestie a parte.

Ora conviene affrontare un argomento interrogativo: Come mantenere al meglio la qualità del capo realizzato?
Ovvero come fare in modo che nel lavarlo e asciugarlo non si rovini?

Per adesso lavatrice e asciugatrice programma lana hanno dato buoni risultati ma si creano comunque pelini e pallinucchie. Non ne ho ancora capto la causa.

Prima la causa per trovare la soluzione al vero problema......

STORY:

wip
start

1 commento:

  1. Lavorare in tondo da una grande soddisfazione!!!

    Brava !!!!

    RispondiElimina